12AX7 Baldwin by SYLVANIA

12AX7 Baldwin di fabbricazione SYLVANIA

SYLVANIA 12AX7 pinout

Chi era la Baldwin:
Le origini della Baldwin risalgono al 1857, quando Dwight Hamilton Baldwin iniziò a insegnare pianoforte, organo e violino a Cincinnati, Ohio. Nel 1862, Baldwin avviò una concessionaria di pianoforti Decker Brothers e, nel 1866, assunse Lucien Wulsin come impiegato. Wulsin divenne un partner della concessionaria, all'epoca conosciuta come DH Baldwin & Company, nel 1873 e, sotto la sua guida, la Baldwin Company divenne il più grande rivenditore di pianoforti nel Midwest degli Stati Uniti entro il 1890.
Nel 1889-1890, Baldwin giurò di costruire "il miglior pianoforte che potesse essere costruito" e successivamente formò due società di produzione: Hamilton Organ, che costruiva organi ad ancia, e la Baldwin Piano Company, che produceva pianoforti. Il primo pianoforte dell'azienda, un verticale, iniziò a essere venduto nel 1891. L'azienda introdusse il suo primo pianoforte a coda nel 1895.
Baldwin morì nel 1899 e lasciò la stragrande maggioranza del suo patrimonio per finanziare cause missionarie.
Wulsin alla fine acquistò la proprietà di Baldwin e continuò il passaggio dell'azienda dalla vendita al dettaglio alla produzione. L'azienda vinse il suo primo importante premio nel 1900, quando il modello 112 vinse il
Grand Prix all'Exposition Universelle di Parigi, il primo pianoforte fabbricato in America a vincere un tale premio. I pianoforti prodotti da Baldwin vinsero anche i migliori premi alla Louisiana Purchase Exposition e all'Anglo-American Exposition del 1914.
Dopo la fine della guerra, Baldwin riprese a vendere pianoforti e nel 1953 l'azienda aveva raddoppiato le cifre di produzione rispetto ai livelli prebellici. 
Nel 1946, Baldwin introdusse il suo primo organo elettronico (sviluppato nel 1941), che ebbe un tale successo che l'azienda cambiò nome in
Baldwin Piano & Organ Company. I tubi termoionici impiegati in queste apparecchiature vennero fatti realizzare per la Baldwin Piano & Organ Company da alcuni dei più grandi produttori di valvole audio del tempo ossia RAYTHEON, SYLVANIA, RCA, MATSUSHITA giapponese ed altri.

Diamo ora uno sguardo da vicino alla 12AX7 Baldwin di fabbricazione SYLVANIA.
Nelle foto che seguiranno possiamo osservare sulla sinistra una 12AX7 a marchio Baldwin e sulla destra la prestigiosa versione militare SYLVANIA JAN 12AX7WA. Facciamo qualche osservazione. Questa particolare tipologia di 12AX7 Baldwin prodotta negli Stati Uniti, è esattamente identica nell'aspetto e nella struttura interna alla prestigiosa versione militare SYLVANIA JAN 12AX7WA. Senza fare troppi giri di parole è una SYLVANIA JAN 12AX7WA marchiata Baldwin.
Strutturalmente ambedue i tubi hanno lunghe placche grigie "double ribbed", robusti montanti di griglia in rame e getter circolare. Queste valvole dalle caratteristiche intrinseche particolarmente performanti non solo sono meravigliosi tubi per apparecchi Hi-Fi ma sono altrettanto ottime per i chitarristi che desiderano qualcosa in più per i propri amplificatori. La placca lunga infatti è particolarmente indicata quando si desidera una corrente di picco più elevata e questo si traduce in un grande miglioramento quando si ascolta o suona musica con dinamica elevata. La particolare forma della placca di derivazione militare, le conferisce una maggiore resistenza alle vibrazioni strutturali e quindi una particolare immunità a fenomeni di microfonicità.
Parliamo ora del suono…. Questo tubo è reattivo, dinamico e musicale con un buon dettaglio. Gli alti e i medi sono dolci, il tono è caldo, mai affaticante e timbricamente bilanciato su tutta la gamma di frequenze. Il sound è vivace, dettagliato, estremo acuto definito, un po' olografico con medio in avanti, bel soundstage, basso esteso e potente. In generale molto divertente e piacevole. Merita di essere ascoltata.


IMG_5103
IMG_5102
IMG_5101
IMG_5100
IMG_5099